Volontariato e Cooperazione Internazionale attraverso il Circo Sociale

Posted by on Feb 9, 2017 in News da Carretera Central | Commenti disabilitati su Volontariato e Cooperazione Internazionale attraverso il Circo Sociale

Volontariato e Cooperazione Internazionale attraverso il Circo Sociale

La magia del circo sociale sta nella capacità di combattere, attraverso l’arte, le difficoltà e il disagio di bambini e minori non accompagnati che scappano dalla guerra, subiscono lo sfruttamento del lavoro o violenze di vario genere. La grande potenzialità del circo sociale, però, non potrebbe prendere forma senza gli operatori che ogni giorno lavorano con bambini e adolescenti, a cui cercano di dare una nuova vita e restituire il diritto al sorriso e alla felicità.
L’esperienza messa in campo ha portato ad un’analisi approfondita del fenomeno che colpisce milioni di minori senza diritti in tutto il mondo.
Tra i gruppi di bambini più vulnerabili vi sono i disabili, i profughi o sfollati, i minori non accompagnati, gli appartenenti a minoranze, gli emarginati, i poveri e i bambini di strada.
Per tutti questi bambini il circo sociale rappresenta una nuova possibilità di riscatto, una speranza di una vita diversa.

forme-artistiche-bambini-circo-sociale

Coyright Circomondo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sia chiaro che non si tratta di fare miracoli ma di un duro lavoro che si svolge in tanti angoli del mondo spesso sconosciuto: Brasile, Afganistan, Argentina, Kenia, Grecia, Italia, Slovenia, Palestina, Libano, Siria, Romania e tanti altri paesi, sono il palcoscenico dove il circo sociale rappresenta con l’arte una speranza positiva.

Il circo sociale, diventa un momento rilevante non solo sotto il profilo educativo-culturale degli stessi ragazzi, ma ha un effetto di contaminazione positiva anche sul piano politico-culturale, perché si mette al centro un fenomeno (l’infanzia violata), utilizzando un mezzo educativo e di reinserimento sociale (i circhi sociali) che anche sotto il profilo mediatico ha un effetto dirompente, ben oltre un qualsiasi meeting internazionale di specialisti sul fenomeno dei bambini in stato di abbandono o di sofferenza.

Volontariato circo sociale Santa Teresa di Gallura

Copyright Circomondo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono questi i motivi che ci spingono ad appoggiare la metodologia del circo sociale e a promuoverla sempre la dove è possibile. Ne è testimonianza Circomondo Festival.

Ecco quindi che vogliamo condividere alcune esperienze dirette, che sono testimonianza di come l’operatore di circo sociale possa fare la differenza per molti bambini, vicini e lontani, regalando un’esperienza di vita memorabile.
Scopri alcune delle loro storie

Segui i nostri prossimi post e iscriviti al corso gratuito per diventare anche tu operatore di circo sociale!

Tag: , , , ,